Area Marina Capo Carbonara

Area Marina Protetta Capo Carbonara

Introduzione

Nella punta meridionale della Sardegna, da Capo Boi fino all’isola della Serpentara, sorge questa splendida area naturale marina protetta, istituita nel 1998 per la protezione ambientale e la valorizzazione delle risorse biologiche e geomorfologiche del luogo.
Sono 86 chilometri quadrati in cui si alternano luoghi di una bellezza incommensurabile: oltre al promontorio di Capo Carbonara, che dà il nome a questa area marina, ci sono anche l’isola dei Cavoli, la secca di Santa Caterina, la secca dei Berni, la secca di Mezzo e di Libeccio.
I fondali, nell’area marina protetta di Capo Carbonara - Villasimius, sono impreziositi da moltissimi esemplari di specie ittiche mediterranee, e da relitti, come galere e cargo, che rendono particolarmente interessanti le attività di immersione subacquea.
Fra le numerose rocce granitiche, che vanno a creare bastioni e pinnacoli, si possono ammirare i colori sgargianti delle gorgonie e delle margherite di mare. Uno spettacolo della natura che si unisce allo splendore offerto da una rigogliosa flora sottomarina e alla ricchezze delle specie ittiche, fra cui barracuda mediterranei.

Sardegna

David Herbert Lawrence scrisse: “Questa terra non assomiglia ad alcun altro luogo.”
… e la Sardegna è proprio così.
Sinonimo di bellezza, tranquillità, relax, questa Regione è un paradiso dai mille colori, dalle immense spiagge bianche che si uniscono all’azzurro cristallino delle acque che la bagnano.
La Sardegna è l’Isola del sole; chiunque la visiti non può che lasciarsi catturare dalla sua bellezza sognando nuovamente la prossima volta che potrà soggiornarvi.
Meta ambitissima da turisti di tutto il mondo, ogni anno attira milioni di turisti anche per il suo divertimento. Proprio per questo è difficile non nominare la celebre Costa Smeralda.
Ma oltre a questa, tantissime sono le spiagge che meritano di essere visitate, come la spiaggia de La Pelosa a Stintino, le Piscine di Venere e Cala Luna nel Golfo di Orosei, Baia di Chia e Costa Rei in provincia di Cagliari.

Capoluogo regionale è Cagliari ma anche le altre sue province sono difficilmente dimenticabili: Nuoro, Sassari, Olbia, Oristano, Ogliastra, Crabonia-Iglesias e Medio Campidiano.
Città di mare e di terra, le cittadine sarde permettono ai visitatori di trascorrere ore indimenticabili sulle sue spiagge o sulle sue terre montane, in completo relax.
La Sardegna è fondamentalmente la regione della bellezza che si può ammirare ogni volta che volgi lo sguardo alle bellezze del suo territorio.

Cagliari

Con 560 978 abitanti e un’estensione di 4.569 km², la provincia di Cagliari (capoluogo di provincia e di regione) è situata lungo il litorale meridionale della Sardegna e racchiude molte fra le località turistiche balneari più ambite della nazione.
Sono 71 i comuni che rientrano in questa provincia, caratterizzata da un ventaglio di paesaggi dalla bellezza mozzafiato: zone collinari, lagune, paludi, stagni (fra cui quello di Santa Gilla e quello di Molentargius), distese di verde, ma soprattutto le meravigliose spiagge che attirano ogni anno un gran numero di turisti da ogni parte del mondo.
Fra le principali spiagge della provincia di Cagliari, abbiamo il Poetto, ovvero la spiaggia principale del capoluogo, la suggestiva Calamosca, le spiagge di Quartu Sant’Elena, Sinnai, Capoterra, o ancora Pula e Maracalagonis.
Ma insieme al mare cristallino e alle magnifiche spiagge, la provincia di Cagliari si rivela una meta interessante anche per soggiornare in una stagione diversa dall’estate. Vi si trovano infatti diversi monumenti, di importanza storica e religiosa; fra questi, segnaliamo nel capoluogo la necropoli di Tuvixeddu, l’anfiteatro romano e la basilica di San Saturino, la più antica di tutta la regione.
Con il suo ricco patrimonio culturale e artistico, mare e spiagge d’incanto, buona cucina e varie manifestazioni che mantengono vive le tradizioni locali, la provincia di Cagliari è senza dubbio un territorio tutto da scoprire.

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 1 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 1 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 1 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...

Punti di interesse: 1

Cosa puoi vedere