Provincia di Vibo Valentia

Introduzione

La provincia di Vibo Valentia include 50 Comuni calabresi. Lambita dal mar Tirreno a ovest, confina a nord-est con la provincia di Catanzaro e a sud-est con la provincia di Reggio Calabria.
Risalgono al mito ellenico di Persefone, simbolo delle stagioni e della supremazia della vita sulla morte, le radici millenarie della provincia vibonese, vero e proprio scrigno di storia, cultura e natura, dove alla bellezza selvaggia dei luoghi si contrappone la consapevolezza culturale di un passato antichissimo. tanti gli itinerari turistici possibili in questa terra in bilico tra le suggestioni cromatiche del suo mare color cobalto e dei verdeggianti altopiani su cui svettano i monti delle Serre.
La sua posizione, incastonata tra il Golfo di Sant’Eufemia a settentrione e il Golfo di Gioia Tauro a meridione, regala al Vibonese un'estate lunga quasi otto mesi, la stagione di Proserpina, appunto, che secondo il mito viveva quattro mesi d'inverno nell'Ade prima di ritornare alla terra e alla vita con le fioriture della primavera.
Partendo da Vibo, ombelico culturale della provincia, come non restare affascinati di fronte alla bellezza della Costa degli Dei, un'area che alterna rocce frastagliate e insenature a spiagge sabbiose a perdita d'occhio, lontane dalle rotte del turismo di massa? Tra Pizzo – con il suo antico castello angioino-aragonese che fu testimone della fucilazione del cognato di Napoleone Bonaparte, Gioacchino Murat – e le località balneari più rinomate ella regione, Tropea e Capo Vaticano, c'è solo l'imbarazzo della scelta!

Calabria

Lunga e impervia circondata dal mare e protesa verso il cielo con i massicci del Pollino, della Sila e d'Aspromonte, la Calabria è la punta dello stivale italiano e ultimo punto di affaccio sulla Sicilia, da cui la separa lo Stretto di Messina, che nel punto più vicino all'isola dista appena 3,2 km.
Dare una definizione univoca della regione è impossibile. Forse solo la sua particolarissima conformazione ci riesce: la Calabria è la punta dello Stivale e ne racchiude tutte le diversità e le contraddizioni. È una terra di mare, lambita com'è su due fronti dal placido mar Ionio e dall'impetuoso mar Tirreno, che hanno disegnato un litorale ricco di spiagge di sabbia fine e ciottoli, l'uno, e scogliere impervie a proteggere calette strappate al mito, l'altro.
La Calabria è anche montagna, una zona ricca di anfratti selvaggi e cascate, laghi da cartolina e boschi, dove la natura incontaminata dei monti incontra il fascino delle leggende e regala oasi di pace quali solo i monasteri bizantini e le certose sanno essere.
In Calabria, tra un mare dai colori cangianti e i sapori piccanti e genuini della cucina regionale, i viaggiatori potranno toccare con mano le antiche testimonianze di una regione che è stata crocevia di culture e popoli, teatro di correnti filosofiche, guerre e terremoti che hanno impresso il loro marchio indelebile sulle architetture e su un territorio che è e resta tutto da scoprire.

 

Territorio

 

Infrastrutture

 

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 1 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 1 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 1 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...