Comune di Gradisca d'Isonzo

Introduzione

Gradisca d'Isonzo è un Comune avente una superficie complessiva di 11,22 chilometri quadrati, situato a 32 metri sul livello del mare.
È abitato da 6.528 abitanti e il suo territorio, come tutti i comuni d’Italia, è ricco di bellezze da scoprire e vedere. Scorrendo questa scheda troverai tutti i punti di interesse che questo territorio mette a disposizione.
La mappa sottostante ti mostrerà luoghi da visitare nella località, o in alternativa, visualizza i posti da vedere nei dintorni di Gradisca d'Isonzo come ad esempio: Laghi, Monti, Giardini e Curiosità insomma il patrimonio storico, artistico, culturale e naturalistico della zona.

Gorizia

La provincia di Gorizia riunisce 25 Comuni del Friuli Venezia Giulia. Confina a ovest con la provincia di Udine, a sud-est con la provincia di Trieste, a nord e a est con la Slovenia, mentre a sud si affaccia sul Mare Adriatico.
Attraversando questi luoghi, si respira atmosfera di confine e influenze mitteleuropee. E' qui che l'Europa occidentale e quella orientale si “toccano”. Come a Piazza Transalpina, nel capoluogo, l’unica piazza divisa tra due nazioni, Italia e Slovenia.
Basta spostarsi sui monti, poi per scoprire i luoghi della Grande Guerra e della Seconda Guerra Mondiale: dal Carso di Ungaretti al Sacrario di Redipuglia, da Oslavia a San Martino spaziando fino a Doberdò del Lago: nomi che hanno fatto storia. Poco più in là troviamo i dolci rilievi del Collio, di cui Cormòns rappresenta il cuore, con i vini bianchi i più apprezzati del mondo, e ancora Gradisca d’Isonzo, la bella città fortificata che sorge sulle rive del fiume, simbolo tangibile del legame più autentico fra italiani, sloveni e friulani che vivono da secoli in questa terra, dai mille volti e unica.
Sul litorale svettano Grado, la perla dell’Adriatico, l’Isola del sole, splendido centro balneare e termale con sabbia finissima, arricchito dall'atmosfera della laguna di Grado, ‘la citta vecia’ come la chiamano gli abitanti. È qui vicino, nei cantieri navali di Monfalcone che si costruiscono le navi più grandi del mondo.

Friuli Venezia Giulia

Regione a statuto speciale dell’Italia nord orientale, il Friuli Venezia Giulia ha una storia diversa da tutte le restanti regioni italiane.
Formata prevalentemente dalla regione storico-geografica del Friuli e solo da una piccola parte di Venezia giulia, questa regione non ha limiti ben precisi.
Posta al confine tra etnie linguistiche diverse, come la slava, la latina e la germanica, il Friuli Venezia Giulia è un connubio di etnie e culture in un unico territorio.
Alpi, Prealpi, colline, pianure, coste, lagni e fiumi fanno di questa regione una delle più apprezzate dagli amanti della natura e della quiete.
Varie sono le attrazioni oltre a quelle naturali che ogni anno richiamano a sé numerosi turisti i quali, puntualmente, non possono far altro che guardare le bellezze di questa terra così densamente ricca di cultura e bellezza.
Gorizia, Pordenone e Udine sono le città maggiormente conosciute dopo, ovviamente, il capoluogo Trieste.
Tantissime sono le città d’arte in cui ammirare i grandi capolavori monumentali e storici e, perché no, gustarci un gustoso piatto tipico della cucina friulana.

 

 

 

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 2 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 2 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 2 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...

Punti di interesse: 7