Presentazione

Al momento non è presente nessuna descrizione; se vuoi proporne una, utilizza la sezione contatti del sito.

Punto di interesse (versione beta): www.poigps.com in accordo a licenza Creative Commons

La Regione

Regione a statuto speciale dell’Italia nord orientale, il Friuli Venezia Giulia ha una storia che la differenzia da tutte le restanti regioni italiane.
Formata prevalentemente dalla regione storico-geografica del Friuli e solo da una piccola parte di Venezia giulia, questa regione non ha confini ben precisi.
Posta al confine tra etnie linguistiche diverse, come la slava, la latina e la germanica, il Friuli Venezia Giulia è un connubio di etnie e culture in un unico territorio.
Alpi, Prealpi, colline, pianure, coste, lagni e fiumi fanno di questa regione una delle maggiormente visitate dagli amanti della natura e della quiete.
Varie sono le attrazioni oltre a quelle naturali che ogni anno richiamano a sé numerosi turisti i quali, puntualmente, non possono far altro che ammirare le bellezze di questa terra così densamente ricca di cultura e bellezza.
Gorizia, Pordenone e Udine sono le città maggiormente conosciute dopo, ovviamente, il capoluogo Trieste.
Tantissime sono le città d’arte in cui ammirare i grandi capolavori monumentali e storici e, perché no, gustarci un gustoso piatto tipico della tradizione culinaria del Friuli Venezia Giulia.

Pordenone

Fondata nel 1968, la provincia di Pordenone è situata in Friuli Venezia Giulia e conta una popolazione di circa 315000 abitanti.
A livello naturalistico, il territorio di questa provincia può essere suddiviso sostanzialmente in tre grandi zone: una zona prevalentemente montuosa, a nord del capoluogo, una zona collinare al centro e, spostandosi più a sud, un’estesa area pianeggiante.
Centro dell’interesse di gran parte dei turisti della zona sono senza dubbio le meravigliose Dolomiti Friulane, patrimonio dell’umanità UNESCO, ma anche le riserve naturali protette, i boschi, le suggestive grotte, i laghi e i parchi, fra cui il parco letterario Ippolito Nievo e il parco faunistico di Cimolais.
Ma accanto alle innumerevoli risorse naturali, all’interno della provincia di Pordenone c’è anche spazio per l’arte e la storia: nel territorio si trovano infatti numerose chiese, abbazie, castelli medievali, pievi, oltre che caratteristici borghi rupestri.
Fra i comuni più noti, Piancavallo, celebre meta turistica, Spilimbergo, San Vito al Tagliamento, Valvasone e, chiaramente, il capoluogo Pordenone, che fa da cornice ad eventi culturali di grande importanza quale il “Pordenonelegge.it”.
Natura, arte, cultura ma anche buona cucina: dalle minestre alle zuf e panada, per soddisfare anche i palati dei turisti più golosi.

 

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive