Comune di Polcenigo

Introduzione

Polcenigo è un Comune che si estende su di una superficie di 49,69 chilometri quadrati, situato a 42 metri sul livello del mare.
È abitato da 3.176 abitanti e il suo territorio, come tutti i comuni d’Italia, aspetta solo di essere riscoperto. Scorrendo questa scheda troverai tutti i punti di interesse che questo territorio mette a disposizione.
La mappa sottostante ti mostrerà luoghi da visitare nella località, o in alternativa, visualizza i posti da vedere nei dintorni di Polcenigo come ad esempio: Chiese, Sagre, Monumenti e Curiosità insomma il patrimonio storico, artistico, culturale e naturalistico della zona.

Pordenone

Fondata nel 1968, la provincia di Pordenone è situata in Friuli Venezia Giulia e conta una popolazione di circa 315000 abitanti.
A livello naturalistico, il territorio di questa provincia può essere suddiviso sostanzialmente in tre macroaree: una zona prevalentemente montuosa, a nord del capoluogo, una zona collinare al centro e, spostandosi più a sud, un’estesa area pianeggiante.
Centro dell’interesse di gran parte dei turisti della zona sono senza dubbio le meravigliose Dolomiti Friulane, patrimonio dell’umanità UNESCO, ma anche i parchi protetti, i boschi, le suggestive grotte, i laghi e i parchi, fra cui il parco letterario Ippolito Nievo e il parco faunistico di Cimolais.
Ma accanto alle innumerevoli risorse naturali, all’interno della provincia di Pordenone c’è anche spazio per l’arte e la storia: nel territorio si trovano infatti numerose chiese, abbazie, castelli medievali, pievi, oltre che caratteristici borghi agresti.
Fra i comuni più noti, Piancavallo, celebre meta turistica, Spilimbergo, San Vito al Tagliamento, Valvasone e, chiaramente, il capoluogo Pordenone, che fa da sfondo ad eventi culturali di grande importanza quale il “Pordenonelegge.it”.
Natura, arte, cultura ma anche buona cucina: dalle minestre alle zuf e panada, per soddisfare anche i palati dei turisti più golosi.

Friuli Venezia Giulia

Regione a statuto speciale dell’Italia nord orientale, il Friuli Venezia Giulia ha una storia che la differenzia da tutte le restanti regioni italiane.
Formata prevalentemente dalla regione storico-geografica del Friuli e solo da una piccola parte di Venezia giulia, questa regione non ha confini ben precisi.
Posta al confine tra etnie linguistiche diverse, come la slava, la latina e la germanica, il Friuli Venezia Giulia è un connubio di etnie e culture in un medesimo territorio.
Alpi, Prealpi, colline, pianure, coste, lagni e fiumi fanno di questa regione una delle più apprezzate dagli amanti della natura e della quiete.
Varie sono le attrazioni oltre a quelle naturali che ogni anno richiamano a sé numerosi turisti i quali, puntualmente, non possono far altro che ammirare le bellezze di questa regione così densamente ricca di cultura e bellezza.
Gorizia, Pordenone e Udine sono le città più note dopo, ovviamente, il capoluogo Trieste.
Tantissime sono le città d’arte in cui ammirare i grandi capolavori monumentali e storici e, perché no, gustarci un buon piatto tipico della cucina friulana.

 

 

 

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 2 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 2 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 2 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...