Presentazione

Al momento non è presente nessuna descrizione; se vuoi proporne una, utilizza la sezione contatti del sito.

Punto di interesse (versione beta): www.poigps.com in accordo a licenza Creative Commons

La Regione

Prima per popolazione, seconda per densità. Questa è la Lombardia, regione dell’Italia nord-occidentale famosa per detenere una quantità di attrazioni di ogni genere.
Capoluogo regionale è Milano, la grande città della moda in cui poter attraversare vie ricche di negozi, pub, bar. La movida milanese è una delle più richieste e più sognate.
Ma non è solo moda, la Lombardia ha in sé numerosi laghi come i bellissimi Lago di Garda, Lago Maggiore, Lago di Como, Lago di Iseo e numerosi altri, meta di un cospicuo numero di turisti.
Con un clima mediterraneo, la regione Lombardia è un luogo in cui il turismo è continuamente attivo date le numerose attività che si possono svolgere sia durante i periodi freddi che d'estate.
La Lombardia è stata, inoltre, la prima regione italiana ad introdurre norme per la tutela del territorio; semplici escursioni lungo i sentieri rocciosi della regione possono far scoprire agli occhi dei turisti e dei cittadini tantissimi animali di diversa specie.
La Lombardia ha in condivisione con la Svizzera il Monte San Giorgio, patrimonio mondiale dell’umanità per il grandissimo valore dei fossili che si possono vedere sulle pareti rocciose del monte stesso.
Brescia, Bergamo, Como, Lodi, Mantova, Cremona…città che fanno della Lombardia meta ambita da chiunque venga in visita nel nostro Bel Paese.
Bellezze diverse che toccano i punti cardine di un turismo che in Lombardia è continuamente visibile, dalla moda alla storia dei suoi paesaggi e monumenti la Lombardia è il luogo ideale per poter trascorrere giornate all'insegna di relax, cultura e…acquisti!

Sondrio

Il territorio della provincia comprende 23 valli racchiuse in senso longitudinale dalla Valtellina e Valchiavenna, estendendosi tra un’altezza di 300 a vette di 4000 metri, e in cui risiedono 180.000 abitanti in 78 comuni. Quella di Sondrio è una provincia orgogliosa della natura antica e fiera del proprio territorio. Questi ricchi ambienti naturali sono la casa di di picchi e alture dalle suggestioni molteplici: regno delle nevi d’inverno e girandola di colori d’estate.
L’intera zona apparteneva ai territori della Gallia cisalpina, secondo la definizione latina, abitati in età arcaica da popolazioni celtiche poi scomparse sotto l’avanzare della dominazione romana. Per secoli la provincia di Sondrio è stato la via di collegamento più rapida tra Europa centrale e penisola italiana, e per questo oggetto di mire espansionistiche costanti da parte dei popoli confinanti.
Per Sondrio e la sua provincia una attività fondamentale nella cultura, tradizione ed economia locali è la coltivazione della vite. La coltivazione delle vite tra le pareti irte e rocciose richiese uno sforzo enorme ai contadini, che dovettero sottrarre palmo per palmo rocce e boschi per costruire terrazzamenti da adibire a vigneti.
Le varietà vinicole tipiche costituiscono la docg Valtellina superiore, comprende le sottozone Sassella, Grumello, Inferno, Valgella, Maroggia.

 

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive