Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Introduzione

II Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi nasce per tutelare un territorio di straordinaria valenza paesaggistica e naturalistica, che include le Vette di Feltre e il Monte Serva, cime già note agli appassionati dal XVIII secolo per la bellezza delle piante e dei fiori che le ricoprono.
La sua localizzazione, a margine delle Alpi sud-orientali in Veneto, conferisce all'area una spiccata biodiversità, in cui si possono distinguere varietà di habitat e parecchie specie rare, soprattutto nei territori per lunghi tratti risparmiati dalle ultime glaciazioni, che si sono esaurite circa 10.000-12.000 anni fa.
Da queste eccezionali caratteristiche geologiche e climatiche deriva una estrema varietà di aree di grande interesse naturalistico, collocate per lo più sugli altipiani, nei circhi glaciali modellati dai ghiacciai di alta quota (chiamati “van”, “buse”, o “cadin”) ma anche nelle valli, che d'estate si colorano di parti multicolori.
Le Alpi Feltrine, nella zona occidentale del parco, rappresentano l'area delle vette, i Monti del Sole sono il cuore indomabile del parco, mentre nel settore orientale, lungo il versante bellunese, si possono ammirare imponenti pareti dolomitiche (come il Burel della Schiara), cime erbose (come il Monte Serva), la foresta della conca di Cajada e gli spalti erboso-rupestri del gruppo della Talvéna.
Degni di nota anche i piccoli centri montani che si affacciano sui crinali della Valle del Piave (Feltrino e Bellunese), molto diversi dai centri agordini o della Val di Zoldo.

Veneto

Venezia. Basta questo nome per far sognare milioni di persone in tutto il mondo.
Se Venezia è una città famosa in tutto il mondo, il Veneto è indiscutibilmente una regione meno nota ma dalla bellezza unica.
Sono tanti i registi, gli attori e i personaggi famosi che hanno scelto di vivere o girare i loro film in questa regione, un po’ per l'incanto, per la storia, per la cultura.
Una regione che ha in sé tutto ciò che si vuole.
Verona, Padova, Vicenza, Treviso e Belluno attirano ogni anno, ovviamente insieme a Venezia, tantissimi occhi stranieri e occhi italiani, facendo innamorare tutti. Proprio tutti.
Monumenti, parchi, laghi, fiumi entrati a far parte della storia del nostro Paese e non solo sono le principali mete turistiche del Veneto che, insieme alle località di mare come Jesolo, Caorle, Rosolina e altre, fanno di questa regione il binomio perfetto di relax e tradizione artistica e culturale.
Dolomiti, Cadore, Monte Grappa… il Veneto dispone anche di numerose colline e vette che non passano di certo in secondo piano rispetto alle attrazioni elencate precedentemente.
Una regione divisa tra mare e alture, tra cultura e bellezze di ogni genere, una regione capace di incantare il cinema internazionale.
L’Italia dispone di numerosi posti magnifici ed incantati, ma sicuramente il Veneto ha contribuito a fare del nostro paese il citato “Bel Paese”.

Belluno

Caratterizzata principalmente da un paesaggio montano, la provincia di Belluno è un vero e proprio paradiso per tutti gli amanti di sci e sport d’alta quota.
Appartenente alla regione Veneto, Belluno – capoluogo di provincia – ha una popolazione di circa 35000 abitanti si estende nel territorio di confluenza del torrente Ardo nel fiume Piave.
Cornice di importanti eventi storici, in particolare nel corso della Seconda Guerra Mondiale, Belluno è stata anche nominata “città alpina dell’anno 1999”, per il suo impegno nel far convivere economia ed ecologia.
La sua provincia, che è la meno popolata ma la più estesa della Regione, comprende la gran parte dei gruppi montuosi delle Dolomiti (fra cui le famose Tre Cime di Lavaredo e la Marmolada) e, nella zona meridionale, i monti della catena delle Prealpi Bellunesi.
All’interno della provincia di Belluno si trovano molte fra le più rinomate mete del turismo montano di tutta l’Italia. Oltre alla celebre Cortina d’Ampezzo, vi sono ad esempio Arabba, Auronzo di Cadore, Sappada o ancora Falcade: destinazioni turistiche ideali per tutti gli appassionati di sci, escursionismo, mountain bike e altre attività di montagna.

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 1 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 1 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 1 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...

Punti di interesse: 27