Parco Regionale Aveto

Piante insettivore vegetano sulle sponde di laghetti incastonati nella foresta delle Lame, cuore del parco naturale regionale dell'Aveto. Il paesaggio, dominato dalle maggiori cime dell'Appennino ligure, tra i 1600 e 1800 metri di altitudine, ricorda aree alpine centroeuropee anche per i pascoli, mantenuti dalle attività di allevamento bovino, con produzione di un tipico formaggio.

Introduzione

Il Parco regionale Aveto tutela una delle aree più belle dell'Appennino Ligure: l'entroterra del Tigullio.
Nei suoi 3000 ettari racchiude la Val d'Aveto, la Val Graveglia e la Valle Sturla. Tre porzioni di territorio molto diverse, caratterizzata da paesaggi di alta montagna, pascoli ed estese faggete nel primo caso; prati, castagneti, noccioleti, orti e uliveti nel secondo caso; uliveti, vigneti e una grande varietà di cave e miniere nel terzo caso:
Il Monte Penna, con il suo profilo riconoscibile è la vetta più alta del Parco e tocca i 1735 m. Tutt'intorno alla cima, l'area protetta si distingue per ricchezza geologica nonché di specie animali e vegetali, tanto da costituire uno dei distretti maggiormente ricchi in habitat di tutta la Liguria.
Grazie alla sua particolare posizione tra monti e valli, inoltre, offre ai turisti in ogni stagione diverse occasioni di fruizione, con una vasta gamma di attività sportive da praticare, dalle escursioni alle gite in mountain bike o a cavallo, piuttosto che con le racchette da neve e gli sci di fondo in inverno, senza dimenticare le arrampicate su spettacolari palestre di roccia e il torrentismo.
Inoltre, per gli appassionati di storia e prodotti tipici, non mancano i piccoli borghi e le prelibatezze liguri, tutte da assaporare.

Liguria

La Liguria ha una popolazione di oltre 1.600.000 abitanti andando a posizionarsi tra le regioni maggiormente abitate d’Italia nonostante sia, contemporaneamente, una delle regione più piccole contando un’estensione di solo 5.420km².
Inserita tra le Alpi Liguri, a Nord dall’Appennino Ligure e a sud dal Mar Ligure, la Liguria è una destinazione ambita da tutti coloro che vogliono godersi il mare senza dimenticare la maestosità delle catene montuose.
Capoluogo regionale è Genova, città di mare avente monumenti e musei ricchi di storia e bellezza.
I Litorali marittimi si sposano perfettamente con i monti, creando uno scenario unico e inconfondibili davanti agli occhi dei tantissimi turisti che annualmente accorrono in questa regione dalle mille sfumature.
Come potersi dimenticare delle Cinque Terre?
Una meraviglia italiana che, già di per sé, potrebbe affascinare qualunque persona al mondo.
Colori, paesaggi e storicità fanno delle Cinque Terre uno dei luoghi più ambiti per le vacanze estive.
Savona, La Spezia ed Imperia si vanno ad aggiungere alla ricchezza monumentale, storica, artigianale e culinaria ligure offrendo ai suoi abitanti e visitatori ogni qualsivoglia attività per iniziare o continuare ad amare questa terra.

Genova

La provincia di Genova abbraccia 67 comuni liguri. Confina a nord con la provincia di Alessandria, di Piacenza e di Parma, a ovest con la provincia di Savona, a est con La Spezia, mentre a sud si è bagnata dal Mar Ligure.
Terra che si pone all'incrocio tra caratteristiche paesaggistiche e attrazioni turistiche diverse, si presenta a tutti gli effetti come un mosaico di bellezze, a cominciare dall'aspetto geografico: in pochi chilometri riunisce dal litorale marino alle cime dell'Appennino, in un continuo saliscendi fra valli, terrazzamenti e campagne a metà strada tra monti e mare.
In questi luoghi splendidi e impervi, la popolazione ha sottratto nei secoli spazio alla natura per costruire borghi di incantevole bellezza. Centri che vivono di turismo balneare come il Ponente ligure e il Tigullio, tra cui svetta la “perla” Portofino, a pochi chilometri da antichi nuclei rurali in cui l'economia agricola, l'artigianato e, recentemente, il turismo si incontrano su rotte poco battute ma ricche di fascino.
Ogni viaggio nella provincia di Genova si presta alla scoperta di un piccolo tesoro, di una tradizione culinaria o artigianale frutto di intraprendenza, di cultura della memoria, di dedizione e ospitalità, sapientemente miscelati con i doni della natura.

La Spezia

Situata nell’area orientale della Liguria, la provincia di La Spezia è uno dei luoghi più ambiti dal punto di vista turistico, specie per ciò che concerne il turismo balneare.
Con circa 220000 abitanti, questa provincia ligure presenta una conformazione geografica abbastanza articolata: vi si alternano infatti aree collinari, vallate, zone montuose e ben 70 km di costa, che spazia dal confine con la provincia di Genova al confine con la provincia di Massa e Carrara.
E sono proprio le zone costiere a rendere particolarmente florido il turismo in questa provincia. Basti pensare alle celebri Cinque Terre, ovvero cinque caratteristici comuni che si estendono, a ridosso sul mare, su un tratto di costa frastagliata compreso fra le località di Punta Mesco e Punta di Montenero. Si tratta di Monterosso al Mare, Corniglia, Manarola, Riomaggio e Vernazza, veri e propri angoli di paradiso nonché borghi ricchi di fascino e colore, inseriti fra i siti patrimonio dell’umanità UNESCO.
Oltre alle Cinque Terre, la provincia di La Spezia accoglie varie località di grande interesse turistico; fra queste Lerici, Porto Venere, le isole Palmaria,Tino, Tinetto, e il capoluogo La Spezia, bagnato dal suggestivo “Golfo dei Poeti”.

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 1 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 1 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 1 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...

Punti di interesse: 1

Cosa puoi vedere