Parco Regionale Beigua

In un territorio ricco di contrasti come la Liguria, stretta tra le montagne ed il mare, il Parco del Beigua - il più vasto parco naturale regionale della Liguria - costituisce uno spaccato esemplare della regione ove è possibile trovare, ambienti e paesaggi decisamente diversificati: uno spettacolare balcone formato da montagne che si affacciano sul mare dove natura, storia, cultura e antiche tradizioni costituiscono elementi di straordinario pregio ed interesse.

Introduzione

Il Parco Regionale Beigua si articola in 26 chilometri di catena montuosa parallela alla riviera ligure.
I suoi confini racchiudono uno scrigno di praterie e aree umide, boschi fitti e profili montuosi scoscesi, pinete ed esplosioni di macchia mediterranea. Un patrimonio di biodiversità talmente importante da essere oggetto di ulteriori richieste di protezione, con tre aree che sono state segnalate alla Comunità Europea come siti di importanza comunitaria. Intanto, le istituzioni comunitarie hanno istituito all'interno del Parco una Zona di Protezione Speciale per gli uccelli migratori, reputata particolarmente importante secondo la classificazione del Bird Life International.
Rimanendo in tema di animali, nel Parco Regionale Beigua nidificano oltre 80 specie di uccelli, tra cui l'Aquila reale, il Biancone, il Codirossone, il Succiacapre e l'Averla piccola. Le sue foreste più nascoste sono terreno di caccia per il lupo. E nelle sue scogliere a picco sul mare non è raro assistere allo spettacolo del passaggio delle balene, frequentatrici abituali delle onde in cui si rispecchiano Varazze, Cogoleto e Arenzano.
Sul fronte della flora, invece, abbondano le fioriture di specie locali, separate da foreste demaniali attraversate abitualmente dai tipici ungulati dell'Appennino ligure: i cinghiali, i caprioli e i daini.

Liguria

La Liguria ha una popolazione di oltre 1.600.000 abitanti andando a posizionarsi tra le regioni maggiormente abitate d’Italia nonostante sia, contemporaneamente, una delle regione più piccole contando un’estensione di solo 5.420km².
Inserita tra le Alpi Liguri, a Nord dall’Appennino Ligure e a sud dal Mar Ligure, la Liguria è meta ambita da tutti coloro che vogliono godersi il mare facendo l’occhiolino alla maestosità delle catene montuose.
Capoluogo regionale è Genova, città di mare avente monumenti e musei ricchi di storia e bellezza.
I suoi territori di mare si sposano perfettamente con i monti, creando uno scenario unico e inconfondibili davanti agli occhi dei tantissimi turisti che annualmente decidono di far visita a questa regione dalle mille sfumature.
Come potersi dimenticare delle Cinque Terre?
Un parco marino straordinario che, già di per sé, potrebbe affascinare qualunque persona al mondo.
Colori, paesaggi e storicità fanno delle Cinque Terre uno dei luoghi più ambiti per le vacanze estive.
Savona, La Spezia ed Imperia si vanno ad aggiungere alla ricchezza monumentale, storica, artigianale e culinaria ligure offrendo ai suoi abitanti e visitatori ogni qualsivoglia attività per iniziare o continuare ad amare questa terra.

Savona

La provincia di Savona include 69 Comuni della Liguria. Confina a ovest con Imperia, a nord con le province piemontesi di Cuneo, Asti e Alessandria, a est con la provincia di Genova, mentre a sud si affaccia sul mar Ligure.
La bellezza paesaggistica della costa e dell'entroterra provinciale è impreziosita da un patrimonio artistico, architettonico e naturalistico di tutto rispetto, che spazia dal mare alla collina, dalle chiese ai borghi fino alle antiche botteghe artigianali. Storia e preistoria si mostrano nei siti archeologici e nelle grotte carsiche da scoprire attraverso percorsi affascinanti. L'artigianato artistico ha le sue eccellenza nelle lavorazioni del vetro e della ceramica, entrambe di antichissima tradizione.
Numerosi i percorsi turistici tra le città d'arte, le località costiere e i caratteristici borghi collinari, otto dei quali (Borgio Verezzi, Castelbianco, Castelvecchio di Rocca Barbena, Finalborgo, Laigueglia, Millesimo, Noli, Zuccarello) sono annoverati nel club dei Borghi più belli d'Italia per il loro impareggiabile patrimonio architettonico e naturalistico. Tre località si fregiano, inoltre, della Bandiera Arancione, marchio del Touring Club Italiano destinato alle piccole località dell'entroterra che si distinguono per la loro qualità turistico-ambientale.
In questo luoghi da favola, eventi e manifestazioni per grandi e piccini offrono in ogni periodo dell'anno momenti di cultura, relax e divertimento.

Genova

La provincia di Genova comprende 67 comuni liguri. Confina a nord con la provincia di Alessandria, di Piacenza e di Parma, a ovest con la provincia di Savona, a est con La Spezia, mentre a sud si è bagnata dal Mar Ligure.
Terra che si pone all'incrocio tra peculiarità paesaggistiche e attrazioni turistiche diverse, si presenta a tutti gli effetti come un mosaico di bellezze, a cominciare dall'aspetto geografico: in pochi chilometri si passa dal litorale marino alle cime dell'Appennino, in un continuo saliscendi fra valli, terrazzamenti e campagne a metà strada tra monti e mare.
In questi luoghi splendidi e impervi, la popolazione ha sottratto nei secoli spazio alla natura per incastonare borghi di incantevole bellezza. Centri che vivono di turismo balneare come il Ponente ligure e il Tigullio, tra cui svetta la “perla” Portofino, a pochi chilometri da antichi nuclei rurali in cui l'economia agricola, l'artigianato e, recentemente, il turismo si incontrano su rotte poco battute ma ricche di fascino.
Ogni viaggio nella provincia di Genova si presta alla scoperta di un piccolo tesoro, di una tradizione culinaria o artigianale frutto di intraprendenza, di cultura della memoria, di dedizione e ospitalità, sapientemente miscelati con i doni della natura.

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 1 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 1 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 1 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...

Punti di interesse: 0

Cosa puoi vedere