Parco Regionale Campo dei Fiori

Il Parco domina la zona collinare varesina e la Pianura padana ed è delimitato a nord ovest dalla Valcuvia, a est dalla Valganna ed a sud dalla città di Varese. Comprende due importanti massicci, il Campo dei Fiori e la Martica, separati dalla Valle Rasa. La particolare collocazione geografica e le caratteristiche geologiche hanno favorito l'instaurarsi di una vegetazione molto varia, con boschi di castagni e faggi, aree di flora rupicola e ambienti torboso-paludosi, ricchi di presenze faunistiche.

Introduzione

A pochi km dalla splendida città di Varese, trova sede il Parco regionale Campo dei Fiori che con i cuoi 6.300 ettari di terreno si sviluppa su 17 comuni e 2 Comunità montane.
Il Parco comprende due grandi ed importanti massicci: il Campo dei Fiori, che abita la parte occidentale e si affaccia sul Lago di Varese, ed il Martica-Chiusurella che è posto al confine orientale.

All’interno del Parco sono presenti 6 Riserve naturali contenenti le aree caratteristiche della zona: Riserve naturali del Lago di Ganna, Lago di Brinzio, Riserva del Monte Campo dei Fiori, Riserva Mantica-Chiusurella, Torbiera Pau Major e del Carecc. Oltre alle Riserve vi è la possibilità di ammirare 8 Monumenti naturali del Parco, come pareti, massi, sorgenti, cascate e più di 130 grotte, vere e proprie attrattive naturali che fanno del Parco Campo dei Fiori una vera perla italiana.

Nel Parco Regionale Campo dei Fiori flora e fauna si possono ammirare in tutta la loro bellezza. Esemplari di castagno, frassino, faggio e acero montano si combinano ad esemplari animali come rapaci nidificatori e migranti, cerci, pipistrelli, coleotteri e caprioli.

Lombardia

Prima per numero di abitanti, seconda per densità. Questa è la Lombardia, regione dell’Italia nord-occidentale famosa per detenere una quantità di attrazioni di ogni genere.
Capoluogo regionale è Milano, la capitale italiana della moda in cui poter attraversare vie ricche di negozi, pub, bar. La movida milanese è una delle più richieste e più sognate.
Ma non è solo moda, la Lombardia ha in sé numerosi laghi come i bellissimi Lago di Garda, Lago Maggiore, Lago di Como, Lago di Iseo e numerosi altri, meta di un cospicuo numero di turisti.
Con un clima mediterraneo, la regione Lombardia è un luogo in cui il turismo è continuamente attivo date le numerose attività che si possono svolgere sia durante i periodi freddi che d'estate.
La Lombardia è stata, inoltre, la prima regione italiana ad introdurre norme per la tutela del territorio; semplici passeggiate lungo i sentieri rocciosi della regione possono far scoprire agli occhi dei turisti e dei cittadini tantissimi animali di diversa specie.
La Lombardia ha in condivisione con la Svizzera il Monte San Giorgio, patrimonio mondiale dell’umanità per l’inestimabile valore dei fossili che si possono vedere sulle pareti rocciose del monte stesso.
Brescia, Bergamo, Como, Lodi, Mantova, Cremona…centri abitati che fanno della Lombardia meta ambita da chiunque venga in visita nel nostro Bel Paese.
Bellezze diverse che toccano i punti cardine di un turismo che in Lombardia è continuamente visibile, dalla moda alla storia dei suoi paesaggi e monumenti la Lombardia è il luogo ideale per poter trascorrere giornate all'insegna di relax, spunti culturali e…shopping!

Varese

Suggestivi scorci naturali si alternano ad ad architetture storiche e religiose di grande valore, rendendo Varese e i comuni della sua provincia delle località perfette per chi è in cerca di soggiorni all’insegna del relax e della natura, senza però rinunciare all’arte e alla storia.
Situata in Lombardia, fra le province di Milano, Como, Monza e Brianza e il canton Ticino, conta una popolazione di oltre 888000 abitanti, posizionandosi ai primi posti fra le province italiane per densità di popolazione.
Il territorio presenta una grande varietà di ambienti naturali: dalle cime montuose alle predominanti aree collinari, fino a giungere alle valli, tra cui la valle Olona, la val Veddasca, la Val di Rasa e la Valceresio. Particolarmente pittoreschi sono poi i laghi della zona, come il lago di Varese, il lago Maggiore e il lago di Lugano, mete privilegiate per gite romantiche e rilassanti.
Fra i punti di interesse storico-artistico della provincia di Varese, il Sacro Monte di Varese, famoso luogo di culto inserito nella lista dei siti patrimonio UNESCO. Immerso nel verde del parco regionale del campo dei fiori, il Sacro Monte di Varese accoglie 14 cappelle, distribuite in altura puntellando un percorso di circa 2 km, e rappresenta una delle mete più suggestive in ambito di turismo religioso.

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 1 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 1 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 1 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...