Parco Regionale Pineta Appiano Gentile e Tradate

Una foresta di pianura radicata nel territorio, viva e ricca di naturalità, di attività forestali agricole e sociali. Molte specie animali e vegetali hanno scelto la loro residenza nel Parco, il Falco pecchiaiolo che arriva in primavera dall'Africa, l'Astore che ha ricolonizzato la zona dopo centinaia di anni, la Cincia dal ciuffo ospite montanara, il Tritone crestato abitante degli stagni e lo Scoiattolo rosso re delle chiome silvestri. Dominano la scena arborea il Pino silvestre dai colori che arricchiscono il paesaggio e la Quercia farnia, vera colonna del bosco, ai loro piedi l'orchidea dei prati ed il Dente di cane dai fiori viola tenue, costituiscono il tappeto damascato del bosco.

Introduzione

Situato tra le Provincie di Varese e Como vi è il Parco Naturale Regionale della Pineta di Appia Gentile e Tradate, una superficie di 48 km quadri dove metà di questa è proprietà privata.
4800 ettari totali di Parco dei quali 3.500 sono ricoperti da foreste. La parte boschiva è formata da pinete, castagneti e querceti mentre il restante è lasciato all’uso agricolo.
La fauna che si può trovare all’interno del Parco è la più svariata: faine, volpi, tassi, ghiri, lepre, donnola, fagiano, pipistrelli, gufi, scoiattoli e numerosi altri.

Lombardia

Prima per popolazione, seconda per densità. Questa è la Lombardia, regione dell’Italia nord-occidentale famosa per detenere una quantità di attrazioni di ogni genere.
Capoluogo regionale è Milano, la capitale italiana della moda in cui poter attraversare vie ricche di negozi, pub, bar. La movida milanese è una delle più richieste e più sognate.
Ma non è solo moda, la Lombardia ha in sé numerosi laghi come i bellissimi Lago di Garda, Lago Maggiore, Lago di Como, Lago di Iseo e numerosi altri, meta di un cospicuo numero di turisti.
Con un clima mediterraneo, la regione Lombardia è un luogo in cui il turismo è continuamente attivo date le numerose attività che si possono svolgere sia durante i periodi freddi che d'estate.
La Lombardia è stata, inoltre, la prima regione italiana ad introdurre norme per la tutela del territorio; semplici escursioni lungo i sentieri rocciosi della regione possono far scoprire agli occhi dei turisti e dei cittadini tantissimi animali di diversa specie.
La Lombardia ha in condivisione con la Svizzera il Monte San Giorgio, patrimonio mondiale dell’umanità per il grandissimo valore dei fossili che si possono vedere sulle pareti rocciose del monte stesso.
Brescia, Bergamo, Como, Lodi, Mantova, Cremona…città che fanno della Lombardia meta ambita da chiunque venga in visita nel nostro Bel Paese.
Bellezze diverse che toccano i punti cardine di un turismo che in Lombardia è continuamente visibile, dalla moda alla storia dei suoi panorami e monumenti la Lombardia è il luogo ideale per poter trascorrere giornate all'insegna di relax, spunti culturali e…shopping!

Varese

Suggestivi scorci naturali si alternano ad ad architetture storiche e religiose di grande valore, rendendo Varese e i comuni della sua provincia delle località ideali per chi è in cerca di soggiorni all’insegna del relax e della natura, senza però rinunciare all’arte e alla storia.
Situata in Lombardia, fra le province di Milano, Como, Monza e Brianza e il canton Ticino, conta una popolazione di oltre 888000 abitanti, posizionandosi ai primi posti fra le province italiane per densità di popolazione.
Il territorio presenta una grande varietà di ambienti naturali: dalle cime montuose alle predominanti aree collinari, fino a giungere alle valli, tra cui la valle Olona, la val Veddasca, la Val di Rasa e la Valceresio. Particolarmente caratteristici sono poi i laghi della zona, come il lago di Varese, il lago Maggiore e il lago di Lugano, mete privilegiate per gite romantiche e rilassanti.
Fra i punti di interesse storico-artistico della provincia di Varese, il Sacro Monte di Varese, famoso luogo di culto inserito nella lista dei siti patrimonio UNESCO. Immerso nel verde del parco regionale del campo dei fiori, il Sacro Monte di Varese accoglie 14 cappelle, distribuite in altura puntellando un percorso di circa 2 km, e rappresenta una delle mete più suggestive in ambito di turismo religioso.

Como

Provincia italiana situata in Lombardia, circa 600.000 abitanti e una superficie 1 279,04 km²: stiamo parlando della conosciuta e bella provincia di Como.
Ricca di bellezze e cultura in cui quest’ultima è rappresentata anche dal grande tenore di studi che si possono trovare nella zona e dalla grande importanza data all’arte, rappresentata dal Conservatorio di Musica e dall’Accademia delle belle arti.
Con i suoi 154 comuni, la provincia di Como confina a nord e a ovest con il territorio svizzero, a est con le province di Sondrio e Lecco, a sud con quella di Monza e delle Brianza e, a ovest con la provincia di Varese.
Particolarità interessante è che Como ha un’exclave in Svizzera: il comune di Campione d’Italia, che è sul territorio comasco ma viene governato da quello svizzero.
Notevolmente importanti sono anche le chiese presenti nella provincia lombarda, mete di fedeli e appassionati che vogliono scoprire e conoscere la grande storicità e bellezza di questi luoghi sacri.
Non si può parlare di Como senza lasciare spazio al suo Lago, meta ambita di turisti per la grande bellezza.
Musei, sedi di cultura, teatri e diverse architetture, come i numerosi castelli e ville, fanno di Como il luogo ideale per chi vuole vivere giornate all’insegna della scoperta delle “belle arti” in tutto il loro insieme.

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 1 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 1 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 1 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...

Punti di interesse: 2

Cosa puoi vedere