Provincia di Taranto

Introduzione

La provincia tarantina conta circa 590.000 abitanti e 28 comuni, occupando una parte dei territori geografici del Salento. Il suo capoluogo, per popolazione la terza città del meridione isole escluse, è conosciuta dai tempi antichi come la città dei due mari, il Mare Grande e il Mare Piccolo, i due bracci che lambiscono le tre penisole naturali e un’isola artificiale su cui la città è sorta e si è sviluppata, dai tempi della sua prima costituzione otto secoli avanti Cristo per mano degli spartani.
{Nella storia della colonizzazione greca sulle coste dell'Italia meridionale- la Magna Grecia - , Taranto fu tra le metropoli più importanti: al contempo potenza militare, economica e culturale, terra natale di scrittori, filosofi, strateghi e atleti.
L’immagine simbolo della città è il magnifico Castello Aragonese, risalente al periodo della dominazione bizantina e completato nel nono secolo, oggi visitabile gratuitamente ogni giorno, festivi inclusi.

L’intera provincia è bagnata dal mare da parte a parte,, in un’alternanza di variegati paesaggi di costa tra spiagge dorate e rocce aspre che si rincorrono per 140 km.

Puglia

Famosa come il tavoliere d'Italia o il tacco dello Stivale, la Puglia è una regione sfaccettata, punto d'intersezione tra mari, paesaggi e culture.
Come resistere alle sue architetture tradizionali, i trulli che ad Alberobello hanno trovato una “casa” speciale? O alla sua eno-gastronomia famosa in tutta la penisola, tra antiche masserie e uliveti a perdita d'occhio? E come dimenticare le bellezze delle sue coste, dalle spiagge sabbiose di Torre dell'Orso alle scogliere di Santa Maria di Leuca e Otranto, punto d'intersezione tra il blu intenso del mar Adriatico e il cristallino mar Ionio?
La Puglia non termina di stupirci. È una regione che affascina il viaggiatore con la ricchezza del folklore e della musica popolare, dei suoni delle percussioni e degli organetti che risuonano di sagra in sagra, di borgo in borgo, al ritmo della pizzica o taranta.
Regala improvvisi scorci di torri d'avvistamento, per ricordare i tempi in cui le incursioni arrivavano dal mare.
Omaggia i turisti con i frutti di una tradizione rurale e pastorale che nonostante tutto sopravvive. Riserva perle di bellezza che spaziano dalle architetture barocche di Lecce alle testimonianze più antiche dei fasti magnogreci e romani, per arrivare alle architetture naturali delle Rocche di Altamura.
Inoltre, per gli appassionati di archeologia, in Puglia è possibile seguire un interessante itinerario archeologico, dai luoghi dell'Uomo di Altamura fino alla Cava dei dinosauri.

 

 

Infrastrutture

 

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 3 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 3 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 3 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...