Provincia di Prato

Introduzione

Rientra fra le più piccole province d’Italia per ampiezza e numero di comuni, ma non manca per questo di stupire i turisti per la ricchezza ora paesaggistica ora storico-artistica.
I comuni di questa provincia sono infatti soltanto sette: Prato, Montemurlo, Poggio a Caiano, Carmignano, Cantagallo, Vaiano e Vernio.
Situato allo sbocco della valle del Bisenzio, Prato, il capoluogo, è una città di ricca di arte e storia: nel suo caratteristico centro storico, così come fuori dalle mura, i visitatori hanno la possibilità di ammirare chiese, palazzi, sculture monumentali e ville antiche. Di grande fascino sono poi le architetture decorate con pregiati materiali locali, fra cui la pietra alberese della Retaia e il marmo verde Serpentino.
Se state progettando una gita nel territorio provinciale di Prato, oltre ai monumenti del capoluogo non potrete certamente perdervi i percorsi naturalistici fra le colline di Monferrato o magari fra i monti della Calvana, caratterizzata da doline e suggestive grotte di origine carsica.

Toscana

Celebre in tutto il mondo per via della sua importanza artistico-culturale, la Toscana è un crocevia di turisti, affascinati dalle innumerevoli testimonianze di epoca medievale, rinascimentale, etrusca o ancora barocca, disseminate fra le varie località della Regione.

Basti pensare intanto al capoluogo, Firenze, definita la “culla del Rinascimento”; un luogo pieno di fascino e di storia, che accoglie in ogni angolo monumenti, ville, teatri, musei, chiese ed edifici di estrema bellezza.

Ma lo splendore non si limita eslusivamente al capoluogo. Anche le altre città toscane portano infatti con sé tracce di storia e di cultura: ne sono esempi luoghi come piazza dei Miracoli di Pisa, Piazza del Campo di Siena, o ancora le bellissime ville medicee.

Patria dell’arte ma anche della letteratura italiana (non dimentichiamo che la Toscana ha dato i natali a scrittori del calibro di Dante Alighieri, Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio), questa Regione è anche nota per la sua diversità paesaggistica. Dalle case rurali, sparse fra le campagne toscane, si passa alle varie località balneari, come le isole dell’Arcipelago Toscano, che nella stagione estiva accolgono ogni anno numerosi turisti.

Fra i territori più noti e più frequentati della Toscana rientrano inoltre le località legate a fonti termali, fra cui le famose Montecatini, Montepulciano e Saturnia, delle oasi di pace e relax rivolte a chi è in cerca di un soggiorno di benessere.

Insomma, che si tratti di arte, di cultura, di natura e di relax, una cosa è certa: chi sceglierà come destinazione turistica la Toscana, difficilmente resterà deluso. E non resteranno delusi neanche gli appassionati di enogastronomia: con una bistecca alla fiorentina e un buon calice di Chianti, il soggiorno toscano sarà ancora più gradevole.

 

 

Infrastrutture

 

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 2 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 2 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 2 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...