Tra le spiagge più belle della Costa degli Dei

Acque cristalline, spiagge sabbiose, baie, insenature, grotte e una natura rigogliosa: sono le caratteristiche principali di quella che viene definita la “Costa degli Dei”.
Un vero e proprio paradiso, incastonato nel Tirreno meridionale, nella provincia di Vibo Valentia. È un tratto di costa in cui si alternano paesi ricchi di storia e di tesori naturali; il luogo ideale per chi è in cerca di una meravigliosa destinazione balneare.
Il nostro è un itinerario di tre giorni destinato agli amanti del mare, che tocca alcuni fra i più suggestivi centri della “Costa degli Dei” (chiamata anche “Costa Bella”).

  • Giorno 1

    Il nostro punto di partenza è Tropea, nota come “la perla del Tirreno”. Si tratta di una cittadina estremamente suggestiva, che offre al turista un litorale e dei panorami fiabeschi. Si può trascorrere la mattinata in una delle sue spiagge – fra cui la spiaggia di Marina dell’Isola, la spiaggia della Rotonda e a’ Linguata – per poi pranzare in una delle pittoresche trattorie, dove gustare i prodotti tipici del luogo (prima fra tutti la celebre cipolla tropeana).
    Nel pomeriggio, ci si può dedicare a una bella passeggiata distensiva fra le viuzze del centro, senza dimenticare una visita alla chiesa di Santa Maria e al museo degli antichi mestieri. Tappa consigliata, specie al tramonto, è quella al terrazzo panoramico, affacciato sul mare limpido, dove è possibile ammirare un paesaggio dalla bellezza indescrivibile.

  • Giorno 2

    Mattina. Dopo una piacevole giornata a Tropea, andiamo a tuffarci in quella che SkyScanner ha incoronato come la spiaggia più bella d’Italia. Si tratta della baia di Grotticelle, a Capo Vaticano di Ricadi. Costituita da un’insenatura a tre anse, la spiaggia di Grotticelle è particolarmente apprezzata dai visitatori per via della sabbia fine e candida, per il suo mare limpido e brillante, per le suggestive scogliere e per lo splendido panorama con vista sulle Eolie.
    Pomeriggio. Da Capo Vaticano ci muoviamo verso Pizzo Calabro, nota anche come “città del gelato”. Con un variegato litorale, lungo circa 8 km, Pizzo offre ai turisti la possibilità di rilassarsi in una delle sue spiagge (fra cui spiaggia di Piedigrotta e Spiaggia Bellamana). E dopo il relax balneare, passiamo a visitare due tra i punti di interesse storico-artistici più importanti della cittadina: la chiesetta di Piedigrotta, scavata nel tufo ed edificata da alcuni marinai come simbolo di devozione alla Madonna, dopo essere sopravvissuti a una forte tempesta; il Castello Murat, fortezza aragonese risalente al XV secolo.
    Vietato infine non provare il famoso “tartufo” di Pizzo, gustosissimo gelato artigianale, fiore all’occhiello della tradizione dolciaria del luogo.

  • Giorno 3

    Il terzo giorno è dedicato a due piccole località della Costa degli Dei: Zambrone e Parghelia. Il programma prevede una mattinata a Zambrone, per godere delle sue incantevoli spiagge. Sabbia bianca e mare cristallino caratterizzano il litorale di Zambrone, che si pone come destinazione ideale per famiglie con bambini e per tutti i visitatori in cerca di tranquillità.
    Da Zambrone ci spostiamo infine nel piccolo comune di Parghelia, a soli 2 km da Tropea. Anche qui il paesaggio è “caraibico”: lunghe spiagge bianche e acque cristalline. Ci dirigiamo in particolare verso la spiaggia di Michelino, una sorta di paradiso incontaminato.
    Parghelia, così come quasi tutti i comuni della zona, è costellata di hotel di lusso, villaggi, residence e case vacanze.

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive

Ultime Notizie

Ferragosto a Pieve: il Palio dei Terzieri 1 - Anni fa

Nella settimana di ferragosto, precisamente dal 10 al 21 Agosto, si svolgerà nella Città della...

Parma: protagonista della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia 1 - Anni fa

In occasione della 20* Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, Bologna 27-29 Maggio 2016...

Montemerano: un vero gioiello della Maremma 1 - Anni fa

Montemerano è una frazione del comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Forse di origini...

Itinerari Preferiti

Parma, tra cultura e cucina

Parma è una città dallo spirito allegro e socievole, con una forte tradizione artistica e culturale...

La dolcezza delle mele: un itinerario di due giorni nella Val di Non

Quando si pensa alla dolcezza delle mele non si può non associare questa delizia alle zone d’alta...

Due giorni ad Assisi: un itinerario religioso sulle orme di San Francesco

Ricca di fascino e di pregio storico-culturale, Assisi (provincia di Perugia) è una fra le mete...

Sardegna, immersioni indimenticabili

L’ambiente sottomarino della Sardegna è uno dei paradisi del Mediterraneo. Le coste dell’Isola...