Presentazione

Al momento non è presente nessuna descrizione; se vuoi proporne una, utilizza la sezione contatti del sito.

Punto di interesse (versione beta): www.poigps.com in accordo a licenza Creative Commons

La Regione

Venezia. Basta questo nome per far sognare milioni di turisti in tutto il mondo.
Se Venezia è una città famosa in tutto il mondo, il Veneto è indiscutibilmente una regione meno nota ma dalla bellezza inimitabile.
Sono tanti i registi, gli attori e i personaggi famosi che hanno scelto di vivere o girare i loro film in questa regione, un po’ per l'incanto, per la storia, per la cultura.
Una regione che ha in sé tutto ciò che si vuole.
Verona, Padova, Vicenza, Treviso e Belluno attirano ogni anno, ovviamente insieme a Venezia, tantissimi occhi stranieri e occhi italiani, facendo innamorare tutti. Proprio tutti.
Monumenti, parchi, laghi, fiumi entrati a far parte della storia del nostro Paese e non solo sono le principali attrazioni del Veneto che, insieme alle città balneari come Jesolo, Caorle, Rosolina e altre, fanno di questa regione il binomio perfetto di relax e cultura.
Dolomiti, Cadore, Monte Grappa… il Veneto dispone anche di numerose catene montuose che non passano di certo in secondo piano rispetto alle attrazioni elencate precedentemente.
Una regione divisa tra mare e alture, tra cultura e bellezze di ogni genere, una regione capace di incantare il cinema internazionale.
L’Italia dispone di numerosi posti magnifici ed incantati, ma sicuramente il Veneto ha contribuito a fare del nostro paese il citato “Bel Paese”.

Vicenza

La provincia di Vicenza include 121 Comuni veneti. Confina a nord e a ovest con Trento, a nord-est con Belluno e Treviso, a sud-est con Padova, a ovest con Verona.
Nel cuore dell'Italia nord-orientale, dove le Alpi e il Mare Adriatico, il Po e il Garda si incrociano, il Vicentino è è stato ribattezzato il "giardino del Veneto" per la bellezza e la varietà del paesaggio, la mitezza del clima e l' eccezionale fioritura culturale e turistica che lo caratterizza.
Alcuni ponti, i resti del teatro Berga, l'area archeologica sotto il Duomo del capoluogo, il Criptoportico di una villa sul fiume, alcuni mosaici policromi conservati nel museo locale e le strutture di un acquedotto a Lobbia sono tutto ciò che resta del suo glorioso passato di municipio romano. La grandiosa Basilica dei SS. Felice e Fortunato si configura invece come uno dei più significativi monumenti dell'arte paleocristiana del nord Italia.
E' d'obbligo seguire l'itinerario delle ville venete, centinaia di magioni nobiliari che al di là delle loro cortine di pietra e ferro battuto, proteggono parchi lussureggianti o ariosi giardini con statue, armoniose facciate e splendide pareti affrescate dai grandi maestri della pittura veneta.
Ma questa è anche terra di castelli, come quelli di Montegalda e Thiene, quello particolarissimo di Marostica, che svetta sulla Partita a Scacchi con personaggi viventi in costume, o i castelli di Giulietta e Romeo a Montecchio Maggiore.
Un'altra curiosità? Se vi inoltrate nell'altopiano vicentino dei Sette Comuni potete sentir parlare il cimbro, un antico idioma di origine germanica.

 

Menu

Condividi

Offerta rivolta alle strutture ricettive
Offerta rivolta alle strutture ricettive